Made In Favela

In tale ambito è nato anche il progetto Madeinfavela® che prevede di studiare, concepire e produrre oggetti per la casa, capi e accessori di abbigliamento all’interno della favela. Le produzioni sono studiate da stilisti e designer italiani, brasiliani e italo-brasiliani in collaborazione e si avvarranno di consulenza e mano d’opera di artigiani locali di alto livello correttamente e giustamente remunerati. I prodotti realizzati sono studiati per esprimere le culture e il contesto nei quali nascono e pongono particolare attenzione a tematiche come il riciclo di materiali e oggetti, i contenuti del Carnevale, la creatività sopraffina dell’artigianato locale e l’innovazione scaturita dall’incontro di professionalità di diversa provenienza. Sono presentati e distribuiti sui mercati italiano e brasiliano dando particolare rilievo al retroterra culturale citato nel quale sono stati pensati e confezionati essendo appunto la loro fattura strettamente legata ad esso. Ma l’impegno principale è ricercare, catalogare, valorizzare e diffondere prodotti di design raffinatissimo realizzati da artigiani locali che utilizzano materiali di riciclo. Una realtà molto interessante che da lavoro a migliaia di persone delle favelas. Madeinfavela® è ideato e realizzato da Lidia Urani, con Mauro Villone. Nelle favelas di Vila Canoas, Rocinha e altre sono coinvolte numerosi artigiani. Al di là del possibile ritorno in termini economici e di immagine madeinfavela® ha una ricaduta benefica sul piano sociale. Da visibilità a Para Ti, da lavoro agli artigianio, permette di raccogliere fondi, diffonde le idee del riciclo, crea bellezza, entusiasmo e partecipazione. Tra gli accessori di abbigliamento ci sono borse, collane e bracciali. Le borse sono realizzate impiegando vari materiali di riciclo come alluminio, rafia, juta, ritagli di tessuti vari o utilizzati nel Carnevale e in altre feste popolari. A seconda del tipo di materiale utilizzato sono prodotte con la tecnica del crochet oppure solo cucite. Alcune borse sono realizzate utilizzando recuperi di cartelloni pubblicitari in carta e pvc. Le collane madeinfavela® utilizzano materiali di riciclo come bottoni, carta di giornali e riviste, legno, gomma, cocco, tessuti di costumi carnevaleschi, pizzo, lattine, plastica. Oppure materiali naturali come semi, capim dorado, acçai (semi coltivati da indios e colorati).